No a un Abruzzo gusto petrolio

E’ giunto il momento che la politica si assuma le proprie responsabilità rugiardo Ombrina 2! Non è più rinviabile un intervento chiaro e netto che innanzitutto blocchi quel progetto devastante e tutti gli altri che sono stati sbloccati dall’art. 35 del decreto sviluppo del Govero Monti. Sono state depositate numerose proposte di legge per abrogare l’art. 35, anche dall’attuale sottosegretario alla Presidenza del Consigli, Legnini: si potrebbe quindi bloccare Ombrina subito! A cominciare da lunedì, quando alla Camera arriverà un decreto legge da convertire proprio sulle emergenze ambientali. Noi parlamentari del Movimento 5 stelle ovviamente siamo pronti, e gli altri?

 

Domani, sabato 15 giugno, sarò insieme a Maria Rita D’Orsogna e altri ospiti a San Vito per un incontro su Abruzzo al gusto petrolio. Ore 18 alla Sala polivalente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *