Decreto istruzione: molto fumo e pochissimo arrosto?

Ieri il governo ha inserito nel decreto scuola una norma per la quale mi sono battuto molto in questi mesi (riuscendo a far approvare all’unanimità in Commissione cultura una mia risoluzione) e che restituisce un po’ di dignità al mondo della scuola e dei docenti. Per il resto il decreto scuola, checché ne dicano il governo e la maggioranza anche attraverso i media di regime, è molto fumo e pochissimo arrosto, a cominciare dalle ridicole immissioni in ruolo che copriranno a mala pena i pensionamenti senza risolvere la piaga del precariato.

 

Aspettiamo il decreto in Parlamento….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *