CIG: Legnini basta chiacchiere, ora i fatti!

Oggi i parlamentari abruzzesi del M5S hanno inviato una lettera al sottosegretario Legnini, e per conoscenza all’assessore Gatti, per chiedere un impegno immediato al Governo in merito allo stanziamento dei fondi per la CIG e mobilità in deroga. Abbiamo infatti ricevuto tantissime segnalazioni da parte dei lavoratori che hanno perso il lavoro, o l’hanno sospeso, e che non ricevono gli ammortizzatori sociali da molti mesi. Un’emergenza che si aggiunge all’emergenza della perdita del posto di lavoro. Già nei giorni scorsi abbiamo presentato un’interpellanza al Senato sulla questione, e siamo ancora in attesa di una risposta.
 
E’ ora che il sottosegretario, che fino ad oggi ha fatto ben poco per la sua regione concretamente (vedasi vicenda Ombrina), si adoperi fattivamente, e non solo a parole, per risolvere i problemi degli abruzzesi.
 
 
Questa la lettera che abbiamo inviato:
 
 

All’on. sottosegretario all’economia Giovanni Legnini

SEDE

e pc

all’assessore al Lavoro Reg. Abruzzo Paolo Gatti

SEDE

Spett.le on. Legnini,

negli ultimi mesi abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni su una delle tante emergenze che il nostro Abruzzo sta vivendo, il ritardo del pagamento delle mensilità degli ammortizzatori sociali per i lavoratori che hanno perso, o sospeso, il proprio lavoro, in particolare la CIG e la mobilità in deroga. Ad oggi le erogazioni sono indietro di molti mesi, e i lavoratori sono in estrema difficoltà.

Le chiediamo quindi, in quanto esponente abruzzese nel governo, un suo immediato impegno per garantire lo stanziamento dei fondi necessari alla copertura delle mensilità arretrate e di quelle a venire.

Cordiali saluti

I parlamentari abruzzesi del M5S

Gianluca Vacca

Andrea Colletti

Daniele Del Grosso

Gianluca Castaldi

Enza Blundo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *